L'autrice di questo libro, che è senza alcun dubbio un documento storico eccezionale, ha vissuto delle esperienze eccezionali ed uniche. Arruolata praticamente ancora adolescente come interprete dal tedesco al russo nel pieno dell'offensiva tedesca verso Mosca durante la seconda guerra mondiale, fu al seguito delle truppe sovietiche che entrarono a Berlino alla fine della guerra, ed ebbe un ruolo fondamentale nel riconoscimento dei resti mortali di Hitler nonché di Goebbels e della sua famiglia, interrogando il dentista di Hitler e la sua assistente. Anni dopo la guerra si trovó poi ad intervistare il Maresciallo Zukhov, allora caduto in disgrazia, e poté così ricostruire la vicenda della segretazione voluta da Stalin dei dettagli della morte di Hitler.

Non vi è quindi dubbio alcuno che gli episodi vissuti e narrati dall'autrice sono di un'importanza storica eccezionale. Poter leggere il resoconto di qualcuno che era presente è certamente un'occasione da cogliere al volo, un'occasione probabilmente unica in special modo per il lettore italiano. In più, l'autrice ha avuto la possibilità di accedere, successivamente, ai segretissimi archivi del Cremlino, per corroborare ciò che aveva vissuto ed aggiungere elementi mancanti attraverso materiale d'archivio. La storia che viene fuori è più intrigante di qualsiasi thriller, con grandi colpi di mano, e imbevuta in un cinismo stalinista che lascia interdetti.

È quindi un vero peccato che il libro sia scritto male, con salti logici e temporali e con numerose ripetizioni, dando l'impressione di una raccolta più o meno casuale di scritti messi insieme senza troppa attenzione, e soprattutto senza nessun lavoro editoriale. Del resto, nell'introduzione la stessa autrice dice di aver messo insieme pubblicazioni precedenti. Un lavoro editoriale attento però non avrebbe guastato, e avrebbe reso più interessante e gradevole il libro. Anche così, con tutti i suoi limiti "letterari", il valore del libro come documento storico è immutato, e chiunque abbia un interesse più che casuale per gli eventi intorno alla seconda guerra mondiale non potrà che trovarlo affascinante.